Criteri per la scelta di un cane - VERSIONE latino Columella

Criteri per la scelta di un cane
Versione di latino diColumella
traduzione dal Libro: Nova Mente pag. 235 n. 3

Canis gerendi tuendique triplex ratio est.

Ci sono tre specie di cane da tenere e da allevare.

Infatti una specie e' scelta contro le insidie degli uomini e questa custodisce la fattoria e le cose che sono connesse alla fattoria. Un'altra specie e' adatta a respingere i danni di uomini e di belve e questa in casa fa la guardia alla stalla, fuori casa al bestiame che pascola. La terza e' preparata alla caccia e questa non solo non aiuta in niente l'agricoltore, ma lo rende inoperoso dal lavoro.

Il cane adatto a custodire la fattoria e' necessario che sia di corpo robustissimo, di latrato terribile e sonoro e di un unico colore. Il pastore apprezza il cane bianco, diverso dalla bestia feroce, in modo che nel cacciare i lupi nell'oscuro mattino o anche al crepuscolo, non ferisca il cane al posto della bestia.

Invece il cane di fattoria, che si oppone ai misfatti degli uomini e' opportuno che sia nero: di notte infatti nascosto dalle tenebre ha un più sicuro avvicinamento al ladro che prepara insidie.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-09-20 22:46:27 - flow version _RPTC_G1.1