Le scrofe e i pirati - versione greco Eliano

LE SCROFE E I PIRATI VERSIONE DI GRECO di Eliano

Ἡ ὗς γνωρίζει τοῦ συβώτου τὴν φωνήν, καὶ ὑπακούει καλοῦντος, κἄν ᾖ πλανηθεῖσα· Πλησίον δὲ τούτου τὸ μαρτύριον....

La scrofa riconosce il richiamo del pastore dei porci, ed obbedisce a chi la chiama, anche se si trovi nell'incertezza; ebbene, ecco una testimonianza a ciò vicina.

Alcuni ladruncoli fecero approdare la propria nave pirata in terra tirrenica, ed una volta avvicinatisi s'imbattono in una casupola di campagna; essa era di proprietà di alcuni porcari, e constava di numerose scrofe.

Pertanto, dopo che le ebbero rapite, le caricarono sulla propria nave, e, sciolti gli ormeggi, ripresero la navigazione. Dunque i guardiani di porci, poichè i furfanti erano nelle vicinanze, restarono immobili, non appena essi si trovarono a dover salpare, allora attirarono indietro le scrofe, con il consueto richiamo.

E queste, quando lo sentirono, spostatesi su un lato della nave, la capovolsero. E i pirati furono in questo caso danneggiati, mentre le scrofe ritornarono presso i propri padroni.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-29 15:32:05 - flow version _RPTC_G1.3