Temistocle e i galli - Eliano versione greco

Temistocle e i galli VERSIONE DI GRECO di Eliano

Μετα την κατα Περσων νικην οι Αθηναιοι νομον εθεντο αλεκτρυονας αγωvιζεσθαι δημοσία έν τω βεάτρω μιας ήμερος τοΰ έτους πόθεν όε την αρχήν...

Dopo la vittoria sui Persiani, gli ateniesi imposero una legge che i galletti gareggiassero nel teatro un solo giorno dell'anno. Dirò da dove questa legge (ebbe) prese l'inizio.

Quando Temistocle faceva marciare contro i Barbari la forza cittadina vide i galletti che combattevano; non li osservò con non curanza, ma arrestò l'esercito e disse loro: "ma loro non soffrono ne per la patria,ne gli dei della patria, ne e neppure per le tombe degli antenati, ne per la fama, ne per la libertà, ne per i figli,ma per non essere ciascuno di essi sconfitto e per non cedere l'uno all'altro"

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-29 15:32:04 - flow version _RPTC_G1.3