Eracle ed Atena (Versione greco)

Eracle ed Atena versione greco e traduzione

Συνεβαινε διά στενης οδου οδεύειν ποτὲ τὸν Ήρακλέα Βλέπων δὲ επί γης μηλῳ ομοιόν τι, επειρατο (=ετειράετο) συντρίβειν....

Eracle camminava per una strada stretta. Vedendo a terra qualcosa di simile a un frutto, cercò di spezzarla; questa subito diventò doppia.

Tuttavia Eracle la percosse di più e la colpì con la clava. Quella si gonfiò ancora di più e gli sbarrò la strada. Eracle allora, gettando la clava, restava meravigliato. A quel punto Atena, apparendogli, gli disse: "Smettila, fratello; questa è la Discordia.

Se uno la lascia stare, senza combatterla, rimane quale era prima; nelle battaglie, invece, così si gonfia". La favola mostra che è chiaro che le battaglie e le contese sono causa di grande danno.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:56:26 - flow version _RPTC_G1.2