I viandanti e l'orsa

Δυο φιλοι ομου βαδιζουσι. Ως εξαπιναιως αρκτος φαινεται ο μεν αναβαινει επι πευκην και ενταυθα κρυπτεται ... οι εν κινδυνοις ου παραμενουσι.

Due amici percorrono la stessa strada.

Quando all'improvviso appare un'orsa, uno sale su un pino e li si nasconde mentre l'altro sta per essere raggiunto cade a terra e si finge morto. Quando l'orsa si avvicina all'uomo e lo fiuta, l'uomo contiene i respiri.

Dicono infatti che l'orsa non attacca i morti. Quando l'amico scende dall'albero domanda che cosa l'orsa gli sussurra(va). E quello risponde (lett.

dice): "L'orsa dice che non è conveniente avere come compagni di viaggio amici che nei pericoli non ti stanno vicino".

Testo greco completo

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-09-17 00:23:55 - flow version _RPTC_G1.1