Il bambino ingordo

Βυον τινες επ' αγρου θυοντες τους συνεγγυς... επαρχθεται ως οικοθεν προιεμενος.

Alcuni che in campagna avevano ucciso un bue, invitavano i vicini.

Fra questi c’era anche una donna povera con la quale giungeva anche suo figlio.

Dopo aver fatto una scorpacciata, il ragazzo che aveva la pancia piena di cibi e di vino, quando gli si era gonfiato il ventre, per ingordigia disse: “Madre a me le interiora”: quella rispondeva: “Non (sono) le tue, figlio, ma quelle che hai già mangiato”....(continua)

Testo greco completo

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-09-17 00:23:38 - flow version _RPTC_G1.1