Il corvo e Ermes (Versione greco)

Il corvo e Ermes
versione di greco di Esopo e traduzione

Un corvo preso al laccio pregò Apollo facendo voto di offrirgli dell'incenso ma a pericolo scampato dimenticò la promessa.

Un giorno però fu dinuovo preso al laccio e lasciato perdere Apollo promise di fare un sacrificio ad Ermes. Ma il dio disse: "Perfido come potrò crederti dopo che hai rinegato e offeso il tuo primo signore?"Quanti si mostrano ingrati con i benefattori nei momenti di difficoltà non troveranno nessuno che li aiuti

Traduzione da altro libro di testo

Il corvo cadendo in una trappola pregava Apollo e annunciava il sacrificio. "s ignore Apollo, abbi compassione per un corvo sfortunato, infatti sono disposto ad offrire doni e ricompense nel tuo tempio e preparare presso l'altare la purificazione. " Il dio non solo liberava il volatile, ma si era dimenticato della promessa.

invece l'altro che è caduto in trappola, ha messo Apollo da parte e promette di offrire sacrificio ad Ermes. in aggiunta il corvo disse: "o cattiveria, com'è lecito rispettare, quando prima il padrone mi ha abbandomato e lasciato?". La storia del racconto narra chè come se non bastasse le ingratitudini dei benefattori, qualche volta incorrono nel destino, i soccorritori non aiutano.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:55:57 - flow version _RPTC_G1.2