Il lupo e l'asino che si finge zoppo

Ονος εν λειμωνι νεμομενος ως εθεατο λυκον αγριον και μελανα, μελλοντα ορμασθαι... εικοτως δυστουχουσιν.

TESTO GRECO COMPLETO

Un asino che viveva in un prato, appena vede un lupo, selvaggio e malvagio (μέλᾱς - μέλαινα - μέλᾰν), tendendo a fingere, simulava di zoppicare. Quando la belva si avvicinava e si informava del motivo della zoppia, l'asino diceva che nel superare una siepe calpestava una spina. E l'asino consigliava al lupo di liberarlo prima della spina e poi di mangiarlo perché nel mangiarlo non ne fosse trafitto. Il lupo, essendo persuaso e sollevando la zampa dell'asino, metteva tutta le testa vicino allo zoccolo, l'asino con il piede sgretolava i suoi denti nella bocca.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-09-17 00:16:38 - flow version _RPTC_G1.1