Il lupo e l'agnello Esopo versione greco

Il lupo e l'agnello
versione greco Esopo e traduzione

Un lupo vide un agnello presso un torrente che beveva e gli venne voglia di mangiarselo con qualche bel pretesto.

Standosene là a monte, cominciò quindi ad accusarlo di insudiciargli l'acqua, così che egli non poteva bere. L'agnello gli fece notare che, per bere, esso sfiorava appena l'acqua col muso e che, d'altra parte, stando a valle, non gli era possibile intorbidare l'acqua a monte.

Venutogli meno quel pretesto, il lupo allora gli disse: " Ma se tu sei quello che l'anno scorso ha insultato mio padre ". E l'agnello gli spiegò che in quella data non era ancora nato.

" Bene ", concluse il lupo, " se tu sei così bravo a trovare delle scuse, io non posso mica rinunciare a mangiarti ". La favola dimostra che contro chi ha deciso di fare un torto non c'è giusta difesa che valga.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:56:40 - flow version _RPTC_G1.2