La volpe e il taglialegna Esopo Versione Greco gymnasion

La volpe e il taglialegna
versione greco Esopo n. 112 pag. 74 gymnasion n. 2

Clicca qui se la versione che ti serve è diversa

per esempiodi EULOGHIA o nuovi esercizi greci

Αλωπηξ, τους κυνηγους φευγουσα, ως εθεασατο δρυτομον τινα, τουτον ικετευεν αυτην κατακρυψαι.

Ο δε αυτη παρηνεσεν εν τη εαυτου καλυβη κρυβηναι. Μετ' ου πολυ δε παραγιγνονται οι κυνηγοι και του δρυτομου πυνθανονται ει εθεασατο αλωπεκα εκεινη παρερχομενην, κακεινος τη μεν φωνη ηρνειτο αυτην θεασασθαι, τη δε χειρι νευων εσημαινεν οπου η αλωπηξ κρυπτη ειη. Των δε τον νουν ου προσεχοντοαν οις ενευεν, οις δε ελεγε πιστευοντων, η αλωπηξ, επειδη οι κυνηγοι απηλλαγησαν, απροσφωνητι επορευετο. Μεμφομενου δε αυτην του δρυτομου, οτι, καιπερ υπ' αυτου διασωθεισα, ουδε αυτω ευχαριστησεν, απεκρινατο· «Εγω μην ευχαριστουν αν σοι, ει μη ειχες τα της χειρος εργα τοις λογοις ανομοια».

Traduzione da gymnasion n. 1

una volpe, scappando dai cacciatori, come vide un taglialegna, lo supplicò di nasconderla.

Quello la esortò a nascondersi nella sua capanna. I cacciatori sopraggiunsero dopo non molto tempo e si informarono dal taglialegna se avesse visto arrivare la volpe là, e quello negò con la voce di averla vista, ma con la mano indicò accennando dove la volpe era nascosta.

Essi non prestando attenzione ai cenni che faceva ma credendo a ciò che diceva, la volpe dopo che i cacciatori si allontanarono, se ne andò senza rivolgere parola.

Il taglialegna biasimandola per il fatto che sebbene fosse stata salvata da questa non gli mostrava riconoscenza, rispose: "io certamente avrei dimostrato riconoscenza a te se non avessi avuto i gesti della mano diversi da quelli delle parole".

Traduzione da gymnasion n. 2

Una volpe essenso sfuggita ai cacciatori come (quando) vide un taglialegna lo supplicava di nasconderla. Ed egli la esortò a nascondersi nella sua capanna. Dopo non molto arrivano i cacciatori e chiedono al taglialegna se ha visto (se avesse visto) una volpe che passava per di là e quello negava con la voce di averla vista facendo segno con la mano indicava dove fosse (era) nascosta la volpe. Essi non prestando attenzione alle cose che indicava ma credendo alle cose che diceva, la volpe dopo che i cacciatori si allontanarono, andava via senza rivolgere parola. Biasimandola il taglialegna perché (per il fatto che) sebbene essendo stata salvata da lui non gli mostrava riconoscenza rispose: “io certamente dimostravo riconoscenza a te se tu non avevi i gesti della mano diversi dalle parole”.

Copyright © 2007-2023 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2023 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2023-01-19 02:08:43 - flow version _RPTC_G1.1