Zeus e gli uomini - Versione greco di Esopo

Dal libro Oi ellenes numero 2 pagina 75

Zeus, plasmando gli uomini ordinò a Erme di versare in loro l'intelletto e quello avendo fatto un misurino uguale per ciascuno lo versò Accadde che mentre lo riempiva, gli uomini di piccola altezza divennero saggi mentre quelli alti stolti in quanto la bevanda non si diffondeva in tutto il corpo ma sino alle ginocchia.

Il discorso è opportuno all'uomo che da grande importanza al corpo ma è povero di spirito.

Favola originale Esopo

Ζεὺς πλάσας ἀνθρώπους ἐκέλευσεν Ἑρμῇ νοῦν αὐτοῖς ἐγχέαι· κἀκεῖνος μέτρον ποιήσας ἴσον ἑκάστῳ ἐνέχεε. συνέβη δὲ τοὺς μὲν μικροφυεῖς πληρωθέντας τοῦ μέτρου φρονίμους γενέσθαι, τοὺς δὲ μακροὺς ἅτε ἐφικομένου τοῦ ποτοῦ μέχρι γονάτων μὲν, μὴ δὲ εἰς πᾶν τὸ σῶμα, ἀφρονεστέρους γενέσθαι. πρὸς ἄνδρα εὐμεγέθη μὲν σώματι, κατὰ ψυχὴν δὲ ἀλόγιστον.

Zeus, avendo plasmato gli uomini, ordinò ad Ermes di versare in loro la mente; ed egli, dopo aver fatto una misura uguale per ciascuno, la versò. Ma accadde che quelli di bassa statura, riempiti della misura, divennero intelligenti, mentre i grandi, dato che la bevanda giungeva sì fino alle ginocchia, ma non fino a tutto il corpo, divennero più sciocchi. Per un uomo grande e grosso nel fisico, ma sconsiderato nella mente.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-10-21 10:06:46 - flow version _RPTC_G1.1