Come Pisistrato dopo la vittoria riportata sui Megaresi divenne tiranno di Atene (Versione latino Giustino)

Come Pisistrato dopo la vittoria riportata sui Megaresi
divenne tiranno di Atene versione latino Giustino
traduzione libro Specimen pagina 250 numero 33

Megarenses, memores illati ab Atheniensibus belli et veriti ne frustra arma movisse viderentur, matronas Atheniensium in Eleusiniis sacris noctu oppressuri naves conscendunt.

I Megarensi, memori della guerra avanzata dagli Ateniesi e preoccupati che non sembrasse che l’esercito si muovesse inutilmente, si imbarcarono per uccidere le matrone degli ateniesi nella notte durante i sacrifici Eleusini. Saputa questa cosa, il capo degli ateniesi Pisistrato pose i giovani in un tranello, invitate le matrone con il solito clamore anche nel luogo d’accesso dei nemici, affinché loro non percepissero che avevano capito, a celebrare la cerimonia: e le uscite, con le navi, i Megarensi che non si aspettavano di essere assaliti, distrussero; e subito catturato l’esercito e mescolate le matrone, affinché volgessero lo sguardo tra le matrone che erano state catturate, marciarono celermente contro Megara. Quelli che si incontravano, poiché erano venuti a conoscenza sia della forma delle navi, sia del bottino che era stato chiesto, procedettero verso il porto: con coloro che erano stati uccisi, Pisistrato si allontanò un poco dall’espugnare la città. Così i Megarensi concessero la vittoria al nemico per i suoi inganni. Ma Pisistrato, come se avesse vinto per sé non per la patria, occupò la tirannide attraverso un inganno; infatti provvisto in casa di soldati volontari bastonati avanzò nello stato: convocata l’assemblea, mostrò le ferite al popolo: riguardo la crudeltà dei primi, dai quali lui simulava queste cose che erano state subite, si lamentò: furono raggiunte alle voci le lacrime e con un invidiabile discorso fu aizzatta l’ingenua folla: ottenne l’aiuto della scorta alla sorveglianza del suo corpo: attraverso i quali occupata la tirannide regnò per 23anni.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 01:28:06 - flow version _RPTC_G1.1