Siracusa subisce l'attacco ateniese - Giustino

Siracusa subisce l'attacco ateniese
Autore: Giustino libro: Verte mecum

Olim Syracusani Catinam oppugnaverunt, ut ea urbs in eorum dicionem redigeretur;

Un tempo i Siracusani attaccarono Catania, affinché quella città fosse ricondotta sotto la loro sovranità, per cui furono inviati degli ambasciatori dai Catanesi ad Atene per chiedere aiuto.

Gli Ateniesi a causa del timore del dominio siracusano e affinché quelle truppe non si avvicinassero agli Spartani, inviarono in Sicilia i comandanti con una flotta.

Allora Nicia, Alcibiade e Lamaco sono nominati comandanti affinché la Sicilia sia attaccata di nuovo con ingenti truppe. I Siracusani essendo stati messi in rotta durante due battaglie dai comandanti ateniesi, chiesero aiuto agli Spartani.

Viene inviato dagli Spartani Gilippo, insigne duce, che occupa i luoghi favorevoli alla battaglia presso la città. Infine essendo stati gli Ateniesi costretti alla fuga, Siracusa è libera dall'assedio.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-16 00:30:41 - flow version _RPTC_G1.1