Ermes e lo scultore - Anthropoi

Anthropoi pagina 172

Ermes, volendo imparare in quale onore è tenuto tra gli uomini, con le sembianze di uomo andava nel laboratorio di uno scultore.

E osservando una statua di Giove chiedeva a quanto la venderebbe. Dicendo lo scultore al prezzo di una dracma, rideva e chiedeva a quale prezzo venderebbe quella di Era.

Dicendo di quella uno ancora più alto, Ermes vedeva anche una statua di sé stesso e credeva che gli uomini, poiché egli è anche il messaggero degli dei e protettore, di molto lo alzerebbe.

Perciò il dio domandava a quale prezzo venderebbe la statua di Ermes, e lo scultore rispondeva: «Ma se compri Giove ed Era, puoi avere Ermes come aggiunta». Il racconto è adatto per l’uomo vanaglorioso, che non ha alcun onore per gli altri.(by Geppetto)

release check: 2020-07-10 23:21:58 - flow version _EXTP_H1