Temerarietà di Alessandro Magno

Erga Emeron unità 14 numero124

Inizio: Μαχεσθαι μεν ισως αναγκαιον ην, ωσπερ εν πυλαις της Ασιας, περι της εισοδου ...

Fine: καὶ περικλύζοντος, ἔδοξε μανικῶς καὶ πρὸς ἀπόνοιαν μᾶλλον ἢ γνώμῃ  στρατηγεῖν.

Era necessario combattere, non appena alle porte dell'Asia per l'entrata e per il potere.

Ma la maggior parte degli ufficiali macedoni temevano la profondità del fiume, l'irregolarità e l'asprezza della riva contrapposta, cui bisognava di necessità giungere con la battaglia, ed alcuni anche erano del parere che si dovessero rispettare quanto era nella tradizione per quel mese (infatti nel mese di Daisio ...(continua)

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 13:15:19