Imperturbabilità di Socrate

Σωκρατης μεν, λακτισαντος αυτον νεανισκου θρασεος μαλα και βδελυρου τους αμφ'αυτον ορων αγανακτουντας...

συμποσιῳ μεγαλῳ τῳ θεατρῳ σκωπτομαι (da Plutarco)

Socrate, poiché un giovinetto molto sfrontato ed infame lo colpiva con il piede (con un calcio) e poiché vedeva quelli intorno a lui che si indignavano e che si agitavano così da volerlo inseguire "dunque" disse "anche se un asino scalciasse riterreste degno scalciare contro di lui?" ...(continua)

Testo greco completo

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 13:21:21