Severità delle leggi di Dracone (Il Greco di Campani)

Il greco di campanini 2 pagina 19 numero 5

Οι δρακοντος νομοι ονομαστοι εισι ... τοις δε μεγαλοις ουκ εχειν μειζονα.

Testo greco completo

Le leggi di Dracone sono rinomate per la severità e per la gravità delle pene. Infatti c'era la morte quasi unica sola pena per tutti coloro che sbagliavano, così che morivano coloro che erano colti in ozio e coloro che rubavano le verdure o un frutto ed erano puniti allo stesso modo dei sacrileghi e degli uccisori.

Perciò poi Demade valutò giustamente dicendo che Dracone scrisse le leggi non con l’inchiostro ma con il sangue Quello stesso, come dicono, poiché gli domandavano perché stabilì la pena di morte per moltissimi reati, da una parte rispondeva che riteneva le cose piccole degne di questa (della morte), ma che non aveva cosa più grande per quelli (i reati) più grandi (da Plutarco)

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-08-10 09:34:08