Bellerofonte e Stenebea

Il Greco di Campanini 1 pagina 295 numero 92

Inizio: Βελλεροφοντης, ο Γλαυκου του Σισυφου, επειδη εκτεινε ακων αδελφον Δηλιαδην, της πατριδος εξεφευγε και προς Προιτον ερχομενος καταφυγην ηυρισκε. ...  Fine: τριτην δε κεφαλην αιγος και δια ταυτης φλογας ανιει.

Testo greco completo

Bellerofonte, figlio di Glauco figlio di Sisifo, quando involontariamente uccise il fratello Deliade, fuggì dalla patria e trovò rifugio andando da Preto.

Qui Stenebea, moglie di Preto, caduta in amore per Bellerofonte, tentò di giacere con lui.

Poiché Bellerofonte rifiutava (ἀπαρνέομαι), la donna fremente verso lo straniero, lo calunniava con Preto.

Preto, prestando fede alla moglie, dava a Bellerofonte delle lettere da portare (affinché le portasse) a Iobate:...(continua)

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-08-10 09:33:59