Creso muove guerra ai persiani

Il Greco di Campanini pagina 152 numero 38

Inizio: Κροισος, ο φιλοτιμος των Λυδων δεσποτης, και τω πλουτω και τη της στρατιας ανδρεια ευδοξος εστιν και διαφορς των τοτε τυραννον ...

Fine: η του Κροισου αρχη υπο του Κυρου των Περσων δεσποτου καταλυεται

Testo greco completo

Creso, l’ambizioso re dei Lidi, è glorioso grazie alla ricchezza e al valore dell’esercito e ostile dei re dell’epoca.

Quando si prepara a combattere contro i Persiani (insidioso desidera respingere la minaccia di Ciro) la garanzia degli oracoli considerevoli è stata messa alla prova e invia messaggeri da una parte a Delfi e dall’altra a Dodone.

In seguito con maestose offerte è venerato il Dio di Delfi e verso il tempio manda ricchi doni: al Dio infatti dedica meravigliosi lavori, divani dorati e argentati e maestose coppe e vestiti ricamati e botti colme d'oro e d'argento.

...(continua)

release check: 2020-08-25 09:14:47 - flow version _RPTC_G1.1