Giasone alla corte di Eeta - Il Greco di Campanini

Παραπλεοντες δε Θερμωδοντα και Καυκασον οι Αργοναυται επι Φασιν ποταμον ηρχοντο.

Εγκαθορμιζομενης δε της νως ηκε ...

οπως τους ταυρος ζευγνυοι.

Testo greco completo

Navigando lungo il Termodonte ed il Caucaso gli argonauti giungevano pressi il fiume Fasi.

Dopo aver ormeggiato la nave, Giasone andava da Eeta riferendogli il compito affidatogli da Pelia e chiedeva al re di dargli il Vello (d'oro).

Ma quello prometteva di darglielo solo se avesse aggiogato i tori dagli zoccoli di bronzo.

Erano due enormi tori selvaggi che erano in lite, che avevano zoccoli di bronzo e che emettevano fuoco dalla bocca....(continua)

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 13:22:48