La vecchia e il medico (Il Greco di Campanini)

Γυνη πρεσβυτις τους οφθαλμους νοσουσα ιατρον επι μισθω εισκελειται ...τον ελεγχον επιστωμενοι.

Una donna anziana, essendo malata agli occhi, chiamava un medico a pagamento.

Ed egli, entrando (in casa sua), tutte le volte che la frizionava, mentre quella chiudeva (gli occhi), continuava a portar(le) via ogni giorno ciascuno degli utensili (della casa). La vecchia  vedeva la sua abbondanza (di utensili) che diminuiva ogni giorno.

Ma una volta lo spudorato medico (le) chiedeva anche il compenso e poiché la vecchia non voleva darglielo la conduceva dagli arconti. Ella diceva di aver promesso il compenso qualora il medico avesse curato i suoi occhi: "Ma io", diceva "non sono guarita; prima della malattia infatti vedevo tutte le cose della casa, ora dopo la cura non riesco a vedere niente".

Così i malvagi fra gli uomini (genitivo partitivo) a causa della (loro) avidità che fanno conoscere le prove contro loro stessi.

Testo greco completo

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-08-10 09:33:59