Precetti di vita

Inizio: Πρωτον μεν ουν ευσεβωμεν το προς τους θεους μη μονον θυσιαις, αλλα και τη ευπεθεια τοις ορκοις· ... Fine: Ηδεως εχωμεν προς απαντας χραωμεθα δε τοις βελτιστοις. (da Isocrate)

Dunque per prima cosa veneriamo (εὐσεβέω = verbo attiva presente congiuntivo plurale prima- congiuntivo esortativo) gli dei non soltanto con i sacrifici ma anche nel prestare fede ai giuramenti.

Infatti l'una cosa è segno di abbondanza di beni, l'altra è prova di costumi nobili.

Onoriamo sempre il divino soprattutto con la cittadinanza; così infatti appariamo disposti a sacrificare gli dei e nello stesso tempo ad osservare le leggi....(continua)

Testo greco completo

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 13:23:17