Agnodice prima ostetrica ad Atene

Graeci obstetrices non habebant, unde mulieres, verecundia medicorum virorum ductae, saepe interibant: nam Athenienses caverant ne quis servus aut femina artem medicam disceret.

I greci, non avevano ostetriche, per cui molte donne, indotte dalla pudicizia dei medici, spesso morivano: infatti gli Ateniesi avevano stabilito che nessuno schiavo o donna imparasse l'arte medica.

Una certa Agnodice, tuttavia desiderò imparare la medicina; tagliò dunque i capelli e in abito virile si affidò all'insegnamento di un certo Ierofilo medico famoso per imparare la sua arte.

Dopo avendo imparato (tale) l'arte avendo udito di una donna sofferente per il parto andava da lei ma quando quella non volle affidarsi a lei, credendo che fosse un uomo, Agnodice, sollevata la tunica e le mostrò che era una donna.

E così la curò. Allora i medici iniziarono ad accusarla davanti agli aeropagitigi, poiché pur essendo un uomo curava le donne. Agnodice invece dopo essersi alzata davanti ai giudici la tunica e avendo dimostrato di essere una donna fu scagionata. Allora gli Ateniesi corressero la legge affinché le nate libere potessero imparare l'arte medica.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 01:33:52 - flow version _RPTC_G1.1