Il ratto di Proserpina - Igino versione latino

Il ratto di Proserpina versione latino Igino
libro Aurea Verba Latinitatis

Pluton petit ab Ioue Proserpinam filiam eius et Cereris in coniugium daret+. Iouis negauit Cererem passuram ut filia sua in Tartaro tenebricoso sit, sed iubet eum rapere eam flores legentem in monte Aetna, qui est in Sicilia.

Plutone chiese a Giove di dargli in moglie Proserpina, la figlia sua e di Cerere.

Giove disse che Cerere non avrebbe sopportato che sua figlia abitasse nel Tartaro tenebroso, ma gli ordinò di rapire Proserpina mentre raccoglieva fiori sul monte Etna, che è in Sicilia.

Mentre Proserpina stava raccogliendo fiori colà insieme a Venere, Diana e Minerva, Plutone arrivò con la sua quadriga e la rapì;

in seguito Cerere ottenne da Giove che la figlia trascorresse metà dell’anno presso di lei e l’altra metà con Plutone.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 01:33:17 - flow version _RPTC_G1.1