Teseo e Arianna

Viva Verba pagina 58 numero 8

Inizio: Theseus olim Cretam venit et ab Ariadna, Minois filia, amabatur.

Puella igitur Theseum servat atque officium suum  ... Fine: Itaque Aegeus, eius pater  quod alba vela non videbat, in undas se  praecipitabat;

quare pelagus etiam nunc Aegeus dicitur.

Un tempo Teseo arrivò a Creta e veniva amato da Arianna, figlia di Minosse.

La fanciulla perciò salva Teseo e ignora il suo dovere nei confronti della patria. Infatti, mostrava al giovane l'uscita del Labirinto. Teseo entrava nel Labirinto, uccideva il Minotauro e con l'aiuto di Arianna usciva dal Labirinto.

Subito lasciava l'isola di Creta con la fanciulla, ma era trattenuto da una tempesta sull'isola di Dia. La tempesta era inviata dagli dei e Teseo, quando Arianna dormiva, fuggiva da solo e lasciava la povera fanciulla sull'isola.

Ma gli dei punivano il giovane: Teseo infatti navigava verso la sua patria, ma non cambiava le vele scure. E così Egeo, suo padre, poiché non vedeva le vele bianche, si gettava tra le onde; per questo il pare è chiamato anche oggi Egeo.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-16 00:35:21 - flow version _RPTC_G1.1