Un esempio di amore coniugale

Un esempio di amore coniugale
Plinio il Giovane versione latino Video lego disco
Adnotavisse videor facta dictaque virorum feminarumque illustrium alia clariora esse, alia maiora. Confirmata est opinio mea hesterno Fanniae ...

Mi Sembra di avere messo in luce che i fatti e i detti di uomini e donne illustri sono le prime più famose, le altri più grandi.

La mia opinione è confermata dal racconto di ieri di Fannia. Costei era nipote di quella Arria che fu una consolazione ed un esempio per il marito. Cecina Peto, marito di lei, era malato, anche suo figlio era malato, entrambi, a quanto pareva, mortalmente. Morì il figlio. Essa in modo tale approntò il funerale, in modo tale condusse le esequie che il marito non se ne rese conto; inoltre ogni volta che entrava nella stanza di lui, fingeva che il figlio vivesse e stesse meglio, e a lui che più volte chiedeva come stesse il fanciullo, rispondeva : " Ha riposato bene, ha mangiato di gusto".

Poi, quando le lacrime a lungo trattenute la vincevano e prorompevano, usciva fuori; allora si abbandonava al dolore; calmatasi, rientrava con gli occhi asciutti e il volto sereno, come se avesse lasciato fuori la perdita.

Ancora quello è straordinario di lei: si dice che abbia afferrata un'arma, trafitto il petto, estratto il pugnale, lo abbia porto al marito, e abbia aggiunto le parole immortali e quasi divine: " Peto, non fa male". Ma tuttavia davanti agli occhi di lei che faceva e diceva queste cose vi erano la gloria e l'immortalità.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-08-10 07:58:54