Per gli esseri umani è impossibile avere fortuna sempre - Polibio

Φιλοποίμην ὁ τῶν Ἀχαιῶν στρατηγὸς συλληφθεὶς ὑπὸ Μεσσηνίων ἀνῃρέθη φαρμάκῳ, ἀνὴρ γενόμενος οὐδενὸς τῶν πρὸ τοῦ κατ' ἀρετὴν δεύτερος, τῆς τύχης μέντοι γ' ἥττων, καίτοι δόξας ἐν παντὶ τῷ πρὸ τοῦ βίῳ συνεργὸν ἐσχηκέναι ταύτην· ἀλλά μοι δοκεῖ κατὰ τὴν κοινὴν παροιμίαν εὐτυχῆσαι μὲν ἄνθρωπον ὄντα δυνατόν, διευτυχῆσαί γε μὴν ἀδύνατον· διὸ καὶ μακαριστέον τῶν προγεγονότων οὐχ ὡς διευτυχηκότας τινάς· τίς γὰρ ἀνάγκη ψευδεῖ λόγῳ χρωμένοις ματαίως προσκυνεῖν τὴν τύχην;

ἀλλὰ τοὺς ὡς πλεῖστον χρόνον ἐν τῷ ζῆν ἵλεων ἔχοντας ταύτην, κἄν ποτε μετανοῇ, μετρίαις περιπεσόντας συμφοραῖς

Filopemene, comandante degli Achei, catturato dai Messeni, fu ucciso con un veleno, dopo essere diventato un uomo secondo a nessuno di quelli prima di lui per virtù, ma fu vinto dalla sorte, anche se è fama che ebbe questa come sua compagna durante tutta la sua vita; ma a me sembra, secondo un comune proverbio, che è possibile che un uomo abbia fortuna, ma è impossibile che l'abbia sempre: perciò si devono stimare felice alcuni dei predecessori non in quanto sono stati costantemente felici - infatti, coloro che si servono di un discorso falso, quale necessità hanno di venerare scioccamene la sorte? - ma in quanto per la maggior parte del tempo nel corso della loro vita l'hanno avuta e, sebbene essa talvolta sia cambiata, sono stati colpiti da disgrazie moderate.

Copyright © 2007-2018 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2018 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2018-06-28 21:30:46