Porsenna re degli Etruschi (versione di Livio)

Porsenna re degli Etruschi
versione latino da Livio

Cum ab urbe reges pulsi essent, pro libertate populus Romanus arma corripuit.

Qui trovi Porsenna re degli etruschi di Floro (diversa)

Cacciati i re dalla città, il popolo romano prese le armi in difesa della (propria) libertà.

Infatti Porsenna, re degli Etruschi, s’avvicinava con ingenti truppe, e cercava di rimettere i Tarquini (sul trono). Tuttavia, benché avesse occupato il Gianicolo e tentasse di mettere in ginocchio la città con le armi e (riducendola alla) fame, il popolo romano sostenne il suo impeto e lo respinse, destando straordinaria ammirazione.

Infatti, Orazio Coclite, non potendo affrontare (da) solo i nemici che incalzavano da ogni parte, tagliò il ponte e passò a nuoto il Tevere, senza abbandonare le armi.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 23:05:54 - flow version _RPTC_G1.1