La città di Leptis Magna - versione latino

Id oppidum ab Sidoniis conditum est, quos accepimus profugos ob discordias civilis navibus in eos locos venisse, ceterum situm inter duas Syrtis, quibus nomen ex re inditum.

Questa città fu fondata dai Sidoni, i quali noi sappiamo che vennero in quei luoghi con le navi come profughi a causa di guerre civili;

del resto situata ] tra le due Sirti, alle quali fu dato il nome da un evento. Infatti sono due golfi quasi all'estremità dell’Africa, diversi per estensione, di natura simile; le parti di esse più vicine alla terra sono molto profonde, le altre (parti) sono ora profonde, ora guadabili.

Infatti quando il mare comincia ad essere agitato e a farsi tempestoso a causa dei venti, i flutti trascinano limo, sabbia e grosse pietre: così l’aspetto dei luoghi muta contemporaneamente con i venti. Da questo trascinare (i golfi) sono stati chiamati Sirti.

Soltanto la lingua di questa città è cambiata a seguito della convivenza con i Numidi, e l’osservanza delle leggi è per la maggior parte sidonica; queste cose essi le mantenevano tanto più facilmente poiché passavanano la vita lungi dall'autorità del re. Tra quelli e la popolosa Numidia c'erano molti e vasti luoghi.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-21 23:51:36 - flow version _RPTC_G1.1