Antichi eroi tentano di sottrarsi al servizio militare seconda parte ULISSE B - Versione latino di Igino da Contexere verba

Antichi eroi tentano di sottrarsi al servizio militare ULISSE B seconda parte Versione di latino di Igino LIBRO Contexere verba

Thetis Nereis, cum sciret Achillem filuim bello Troiano mortem occubiturum esse, commendavit eum in insulam Scyrum ad Lycomedem regem.

Clicca qui per la prima parte

al link sottostante traduzione della seconda parte

La Nereide Teti, poiché aveva saputo che suo figlio Achille, sarebbe morto se fosse ad assediare Troia, lo affidò a re Licomede sull’isola di Sciro, che lo allevò insieme alle sue figlie vestito da donna e sotto falso nome; le ragazze, infatti, lo chiamavano Pirra perche aveva capelli fulvi e poiché in greco "Rosso" si dice appunto pyrrhon.

Gli Achei venendo a sapere che quello era nascosto qui, inviarono degli ambasciatori per pregare re Licomede di mandarlo in aiuto ai Danai. Il re negando che quello si trovasse presso di lui, tuttavia permise di cercarlo nella reggia.

Poiché non poterono capire chi fosse tra le ragazze Ulisse dispose nell'atrio della reggia oggetti da donna, tra i quali mise uno scudo e una ed un'asta poi all'improvviso ordinò di suonare la tromba. Achille, pensando che ci fosse un nemico, subito si strappò le vesti femminili e afferrò lancia e scudo; da ciò gli oratori lo riconobbero

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 11:43:55 - flow version _RPTC_G1.1